Hotels Strasburgo

Vivi un soggiorno da vero strasburghese prenotando una camera all'Hotel Première Classe di Strasburgo.

Città in perfetto equilibrio tra passato e futuro, oltre ad essere il capoluogo dell'Alsazia e del dipartimento del Basso Reno, Strasburgo è anche la capitale politica della Comunità Europea in quanto sede permanente del Parlamento europeo, del Consiglio d'Europa e della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo. È inoltre un importante centro universitario (nel 1770 vi studiò Goethe) e sede dell'ENA (École Nationale d'Administration), fucina di famosi uomini politici francesi come Jacques Chirac e Lionel Jospin. Strasburgo e, in particolare, la ricca regione dell'Alsazia furono spesso oggetto di contesa tra la Francia e la Germania nel corso dei secoli.

A seguito della sconfitta nella guerra Franco-Prussiana del 1871, la Francia subì un umiliante "Diktat" e la città passò nelle mani tedesche. Col Trattato di Francoforte, la città divenne capitale del Reichsland, ma solo una minoranza della popolazione accettò di collaborare con le autorità tedesche. La città tornò in possesso francese solo alla fine della prima guerra mondiale. Il suo passato di città di conquista ha finito per rendere Strasburgo una città bilingue (nel centro storico alcune denominazioni delle vie sono riportate sia che in francese che in tedesco) e multiculturale, permettendole di assumere la dimensione simbolica e politica di città europea.