Hotels Meaux

Passeggiando tra verdi colline e lungo il corso del canale navigabile dell'Ourcq, da Parigi fino al cuore del territorio del Brie, si arriva a Maux, la bella e verdeggiante cittadina adagiata lungo un'ansa del fiume Marna

Meaux è una città della Francia settentrionale di oltre cinquantamila abitanti, situata nel dipartimento della Senna e Marna, nella regione dell'Île-de-France. Si trova a circa 45 chilometri a nord-est di Parigi ed è attraversata dal fiume Marna, parzialmente navigabile, e dal Canale dell'Ourcq, con una verdeggiante campagna in cui il panorama alterna sinuose colline e verdeggianti boschetti.

La città è ancora parzialmente circondata dagli antichi bastioni, vestigia de suo passato. L'antica città gallo-romana di Iantinum si sviluppò soprattutto nell’Alto Medioevo, intorno a un' abbazia benedettina fondata nel VII sec. La storia della città è tuttavia legata alle guerre di Religione: nel 1546 Meaux aderì al calvinismo. Proprio qui fu fondata la prima vera chiesa calvinista del regno di Francia, ispirata al modello di Calvino a Strasburgo. Nel 1562 si arrivò a sopprimere il culto cattolico e nel 1567 presso Meaux gli Ugonotti tentarono invano di catturare re Carlo IX e Caterina de' Medici. Ma la reazione cattolica non tardò ad arrivare, e fu spietata: dopo i massacri della notte di S. Bartolomeo a Parigi, il 25 agosto 1572 a Meaux vennero sterminati più di seicento protestanti in poco meno di due giorni.