Hotels Metz

La regina della Lorena ti stupirà con i suoi gioielli d'arte custoditi nelle chiese antiche e nel modernissimo Centre Pompidou-Metz. Per non parlare dei tesori della buona cucina lorena! Pronto a partire con destinazione Metz?

Metz è una città nel nord-est della Francia, capoluogo della Lorena e del dipartimento della Mosella. La posizione della città l'ha resa alternativamente sia francese che tedesca. Con la fine della prima guerra mondiale fu dichiarata francese; poi, tra il 1940 e il 1944, ritornò alla Germania per poi essere liberata nel novembre del 1944 dall'esercito alleato. La città è dominata dal monte Saint-Quentin e si sviluppa tra le valli della Mosella e della Seille.

La Cattedrale gotica di Santo Stefano, costruita tra il 1220 al 1520, vanta preziosissime vetrate, talmente belle da essere considerate le “Lanternes du Bon Dieu”, realizzate dalle migliori maestranze lorene. La Cattedrale custodisce, inoltre, vetrate moderne realizzate su disegno di Marc Chagall.

Caratteristiche della città sono le mura di origine romana, cresciute nel tempo fino a comprendere 38 torri e 18 porte. Durante l'annessione tedesca buona parte fu demolita a favore di nuovi viali intorno al centro città. La quota “verde” della città è garantita dalla Esplanade, grande parco-passeggiata ottocentesco affacciato sulla Mosella. Il Centro Pompidou-Metz è, con le sue circa 65 000 opere, una delle maggiori collezioni del mondo e la prima in Europa per l'arte moderna e contemporanea.