Hotels Tarbes

Affacciati alla finestra del tuo Hotel e godi del panorama delle "montagne blu" di Tarbes la cui bellezza non ha mai abbandonato i ricordi dello scrittore Théophile Gautier a cui la città diede i natali.

Dopo la Rivoluzione Francese, nel 1790, Tarbes diventa capoluogo del dipartimento degli Alti Pirenei, nella regione del Midi-Pirenei di cui è la seconda città più grande. Capitale della Bigorra, è situata al confine con la Spagna, in una zona montagnosa bagnata a nord dal fiume Adour. Città dall'importante passato industriale, oggi ha diversificato le sue attività orientandosi verso il turismo, grazie soprattutto alle vicine stazioni sciistiche, e verso il mercato agricolo, producendo, tra l'altro, il famoso fagiolo di Tarbes.

Tarbes ha origini piuttosto antiche: la città romana di Turba sorgeva a circa 17 km dall'attuale. Depredata da diverse invasioni barbariche, nel XII secolo i conti di Bigorra si istallarono nella sua roccaforte. Fu nuovamente devastata all'epoca delle guerre di religione e la sede vescovile fu ricostruita nel 1652. La città da allora cominciò a conoscere una nuova espansione demografica e un fiorente sviluppo commerciale grazie ai quali divenne la piacevole cittadina che è possibile visitare oggi. La città ha dato i natali a personaggi illustri come il maresciallo Foch, al celebre autore di Capitan Fracassa, Théophile Gautier e, secondo il romanzo di Alexandre Dumas, anche al famoso moschettiere D'Artagnan.