Hotels Arles

La luce della Provenza ha ispirato i più grandi artisti: scoprila prenotando la tua vacanza in un Hotel Première Classe ad Arles .

Sorprendentemente, il territorio comunale di Arles è il più grande di tutta la Francia, e si estende su una superficie più vasta dell'area parigina. La città ha un glorioso passato storico di cui conserva parecchi monumenti e palazzi. Il periodo di maggior splendore, fama e ricchezza, fu vissuto da Arles nel V secolo, quando divenne famosa nel mondo come la ""Piccola Roma di Gallia"". L'Imperatore Costantino la elesse a sua dimora e a capitale della Gallia, territorio che al tempo comprendeva Spagna, Bretagna e parte della Francia. La città aveva una propria moneta per gli scambi commerciali ed era famosa per l'esportazione di salumi, olio, carne e riso.

Il suo splendore durò fino all'VIII secolo, quando venne totalmente distrutta nella guerra tra Franchi e Saraceni. Fautore della sua rinascita fu Federico Barbarossa che nel 1178 fu incoronato re di Arles nella cattedrale di St. Trophime. Arles è la città in cui Vincent Van Gogh si trasferì a vivere nel febbraio del 1888, colpito dall'eccezionale luce della Provenza. Qui il pittore olandese dipinse in quindici mesi ben trecento quadri, tra cui alcune delle sue opere più famose, come La camera di Van Gogh ad Arles, la Notte Stellata e i famosi Girasoli.